AIP Onlus ed altre associazioni chiedono alla Regione Puglia uniformità per le procedure delle terapie infusionali