CANDIDATI ELEZIONI AIP 2017

E’ stato pubblicato l’elenco dei candidati per le elezioni AIP 2017

LUCIA BERNAZZI

54 anni, di Sesto Fiorentino (FI). Funzionaria di banca e già membro del CD di AIP in scadenza.
“Sono paziente affetta da IDP; rinnovo la mia candidatura perché desidero mettere a disposizione le mie energie per realizzare i fini statutari dell’Associazione”.

SERGIO CAGGIA

76 anni, di Verona. Ex dirigente di banca con varie esperienze, anche a livello internazionale; attualmente in pensione.
“Padre di una paziente affetta da CVID, con la mia candidature mi propongo di aiutare chi, come mia figlia, è affetto da immunodeficienze primitive”.

BARBARA CROCI

44 anni, di Legnano (MI). Responsabile amministrativa di un’associazione che si occupa di progetti sociali.
“Sono mamma di tre figli di cui due affetti da IDP e mi candido perché penso che la mia esperienza personale possa servire a migliorare la qualità di vita di altre persone”.

ANDREA GRESSANI

38 anni, di Udine. Imprenditore in campo informatico, già componente del CD di AIP fin dal 2004 ed attualmente Vice-Presidente dell’Associazione con delega ai rapporti internazionali e membro del Board di IPOPI.
“Sono paziente affetto da IDP e voglio continuare l’attività iniziata nel 2004 per cercare di migliorare la qualità di vita dei pazienti con immunodeficienze”.

LUIGI MUSCI

48 anni, di Corato (BA). Geometra libero professionista ed amministratore pubblico nel Comune di Corato.
“Sono padre di un ragazzo affetto da IDP; ritengo sia doveroso partecipare attivamente alla vita dell’Associazione per contribuire al raggiungimento dei suoi obbiettivi, primo fra tutti la qualità di vita dei pazienti e delle loro famiglie”.

FEDERICA PONZONI

33 anni, di Cremona. Impiegata amministrativa, socio di AIP da 15 anni.
“Sono paziente affetta da IDP e conosco da tempo le persone che si dedicano all’Associazione e collaboro con loro; ora ho deciso di candidarmi per continuare a fare, all’interno del CD, ciò che già faccio per AIP, per avere l’opportunità di aiutare e per dar voce alle necessità dei pazienti”.

GAETANO PRIOLO

50 anni, di Massarosa (LU). Impiegato informatico e già membro del CD di AIP in scadenza.
“Sono padre di una bimba che ha avuto un’importante storia di IDP, ora completamente guarita; voglio rinnovare la mia candidatura per continuare il lavoro iniziato con il CD precedente”.

MONICA SANI

53 anni, di Verona. Psicologa e psicoterapeuta libera professionista.
“Sono affetta da IDP; sono consapevole dell’importanza dell’apporto dei volontari per promuovere le attività di AIP e per questo mi candido per il nuovo CD”.

ALESSANDRO SEGATO

50 anni, di Firenze. Dirigente di banca, socio AIP dal 2012 e successivamente membro del CD; dal 2014 Presidente dell’Associazione.
“Sono un paziente IDP e nei tre anni passati ho lavorato con tutto il CD per guidare l’Associazione lungo un percorso di sviluppo che ha raggiunto traguardi importanti; penso vi sia la necessità di continuare su questa strada con determinazione ed entusiasmo per realzzare un progetto di crescita che faccia di AIP la casa comune per tutti i pazienti IDP italiani”.

SILVIA SPAZZACAMPAGNA

54 anni, di Milano. Impiegata informatica e membro del CD di AIP dal 2008.
“Sono entrata nel CD di AIP l’anno successivo alla diagnosi di IDP della mia figlia minore. In questi ultimi sette anni ho seguito lo sviluppo dell’Associazione e contribuito personalmente fin dall’inizio, con grande convinzione, al percorso di crescita intrapreso per creare un’identità associativa solida ed organizzata. Voglio continuare a farmi portavoce dei bisogni dei pazienti ed a favorire azioni concrete per il miglioramento della loro qualità di vita”.

ANNA TOMELLERI

64 anni, di Verona. Sono funzionario giudiziario presso il Tribunale di Verona.
Essendo madre di un ragazzo affetto da IDP, conosco AIP da molti anni e dall’esterno ne ho seguito la storia e l’impegno. Ora vorrei dare un contributo personale entrando a far parte del nuovo CD.

Commenti chiusi