10 campanelli d’allarme

Molte di queste condizioni sono comuni ad altre patologie, e solo il vostro medico potrà decidere quali siano gli esami atti a fornire una diagnosi esatta.

Qui sotto sono elencate alcune condizioni che possono fare sospettare la presenza di una immunodeficienza primitiva in un bambino.

Consultate il vostro medico se si verifica una o più di queste condizioni:

  1. Quattro o più otiti in un anno

  2. Due o più gravi sinusiti in un anno

  3. Più di due mesi di terapia antibiotica con scarso effetto

  4. Più di due polmoniti in un anno

  5. Scarso accrescimento staturoponderale

  6. Ascessi ricorrenti della cute e di organi interni

  7. Mughetto persistente o altre candidosi dopo l’età di un anno

  8. Necessità di terapia antibiotica per via endovenosa per ottenere la guarigione

  9. Due o più infezioni agli organi interni

  10. Storia familiare di immunodeficienze primitive

PDF-logo

La versione scaricabile in PDF

PDF-logo

La versione scaricabile in PDF

 

Qui invece sono riportate alcune delle condizioni che possono portare a sospettare un’immunodeficienza primitiva in un adulto.

Consultate il vostro medico se si verifica una o più di queste condizioni:

  1. Più di 2 otiti in un anno

  2. Più di 2 sinusiti in un anno, in paziente non allergico

  3. Almeno 1 polmonite l’anno per più di 1 anno

  4. Diarrea cronica con perdita di peso

  5. Infezioni virali ricorrenti (raffreddore, herpes, verruche, condilomi)

  6. Frequente necessità di antibiotici per via endovenosa

  7. Ascessi ricorrenti della cute e degli organi interni

  8. Candidasi orale o cutanea persistente

  9. Infezioni da Micobatteri atipici

  10. Familiarità per immunodeficienza primitiva

PDF-logo

La versione scaricabile in PDF