Chi siamo

L’AIP è stata fondata da un gruppo di pazienti, di familiari e di medici interessati alla diffusione dell’informazione ed alla promozione della ricerca nel campo delle immunodeficienze primitive, analogamente ad altre associazioni fondate all’estero da oltre dieci anni. La salvaguardia di un corretto indirizzo scientifico nelle attività dell’AIP è fornita da un Comitato Scientifico del quale fanno parte Clinici e Ricercatori che nel nostro Paese seguono con particolare attenzione le problematiche inerenti le immunodeficienze primitive.

Come siamo organizzati

L’AIP è organizzata in una assemblea di Soci che si riunisce periodicamente, e in un Consiglio Direttivo che elabora le linee di intervento dell’associazione. L’AIP aderisce all’IPOPI (International Patient Organization for Primary Immunodeficiencies), organismo internazionale che raggruppa le varie associazioni nazionali per le immunodeficienze primitive.

Cosa facciamo

Se nel campo delle immunodeficienze primitive progressi notevoli sono stati fatti dal punto di vista clinico e terapeutico, sul versante sociale ed informativo resta ancora molto da fare ed in questo ambito l’AIP indirizza i propri sforzi. Le principali attività svolte e i problemi affrontati riguardano essenzialmente :

  • Diffusione della cultura e dell’informazione sulle immunodeficienze primitive fra i pazienti, i pediatri e i medici di base mediante la pubblicazione di un notiziario “AIP informa”
  • Contatti telefonici con le famiglie coinvolte
  • Organizzazione di convegni sulle immunodeficienze primitive rivolti ai pazienti e ai loro familiari
  • Monitoraggio sulla sicurezza del sangue e degli emoderivati
  • Costi e fascia appartenenza farmaci
  • Problemi legislativi
  • Problemi sanità (creazione di una mappa nazionale dei centri di riferimento per la cura delle immunodeficienze primitive)

Come contribuire

Quando voi stessi o qualcuno dei vostri cari è affetto da Immunodeficienza Primitiva, l’adesione all’AIP è fondamentale.
Anche se non siete toccati direttamente dal problema, aiutare l’AIP è un modo importante per tutelare la salute di tutti: lo sviluppo delle ricerche sulle Immunodeficienze Primitive contribuisce alla comprensione ed al trattamento delle infezioni e dei tumori.
Ecco perché ogni contributo a questa lotta della medicina rappresenta un investimento per la vostra salute.

Conto Corrente Postale n. 11643251

oppure

UBI >< Banca, Filiale 6194 Brescia Crocifissa

IBAN IT 33 V 0311 1112 0800 0000 0000 78

 

Soci fondatori

  • Berretta Gloria
  • Bono Alberto
  • De Domenico Caterina
  • Duse Marzia
  • Notarangelo Luigi Daniele
  • Martelli Cesarina
  • Piantanida Bianca
  • Pizzera Pier Sandro
  • Premi Arturo

Statuto e Regolamento

Di seguito sono disponibili, in formato pdf, lo statuto ed il regolamento della nostra associazione:

Link utili